EMERGENZA COVID-19

 

GUIDA AI SERVIZI DELLO STUDIO MEDICO



L’attuale situazione di emergenza sanitaria che ha costretto da inizio Marzo alla limitazione dei servizi erogati da tutte le strutture sanitarie del nostro Paese si avvia ad una fase di allentamento ma indurrà verosimilmente una lunga convivenza con il virus che provoca la COVID-19.

In questa nuova realtà sanitaria e sociale non è possibile immaginare di poter tornare al passato e sono necessarie nuove regole di comportamento volte unicamente alla salvaguardia della salute dei cittadini pazienti di questo Studio di Medicina di Gruppo e degli operatori (sanitari e non) che ne garantiscono il funzionamento, anche con l’utilizzo delle nuove tecnologie di comunicazione che in questo momento hanno rivoluzionato le modalità lavorative di tutta la società.

Molte delle abitudini e delle usuali modalità di fruizione dei servizi sanitari di base prestati finora dai Medici di Medicina Generale devono cambiare a fronte del massimo impegno per la sicurezza.

A tal proposito abbiamo provveduto a riorganizzare le modalità che i cittadini dovranno seguire per usufruire delle attività che si svolgono in questo Studio.

Consapevoli che tutti cambiamenti generano inizialmente disorientamento e difficoltà, chiediamo a tutti di collaborare nel rispettare con attenzione quanto si propone per aiutare chi lavora a dare il meglio possibile.


Siamo certi della comprensione di tutti i nostri pazienti.



_________________________________________________



RICHIESTA DI RICETTE


Le modalità di richiesta di prescrizioni mediche per farmaci o per esami di laboratorio o strumentali o visite specialistiche sono le seguenti:


VIA MAIL

VIA TELEFONO



1. RICHIESTE VIA MAIL


La richiesta di alcuni tipi di prescrizioni (ripetizione di ricetta per farmaci già in terapia, prescrizione di esami e visite su indicazione specialistica, prescrizione esami diagnostici o consulenze specialistiche già programmati per controlli periodici di patologie in corso) può essere effettuata inviando una e-mail all’indirizzo:


segreteria@mdgrivalta.it


Non è possibile richiedere farmaci o esami di propria iniziativa.

Per gli accertamenti indicati dagli specialisti deve sempre essere allegato il referto (in scansione o foto) di visite o esami che deve essere preventivamente valutato dal proprio medico curante.


Nelle richieste di farmaci occorre scrivere sempre con esattezza il nome del medicinale,  il tipo di preparazione (compresse, bustine, fiale..) e l’esatto dosaggio (1 mg, 100 mg, 2 gr...), aggiungendo ovviamente cognome e nome del paziente, nome del medico curante e proprio n. telefonico. 


Per tutte le richieste effettuate via mail le prescrizioni autorizzate dal medico curante verranno sempre inviate all’indirizzo mail registrato in cartella clinica, e non saranno stampate per il ritiro (salvo specifica richiesta in tal senso).


Si chiede, prima di eventualmente ricontattare lo studio, di controllare bene l’effettivo ricevimento delle ricette facendo attenzione anche alle cartelle di posta indesiderata (le ricette vengono inviate da un indirizzo “no-reply” e in alcuni sistemi potrebbero essere scambiate per spam).


Alcuni tipi di prescrizioni non possono essere inviate via mail (le prescrizioni per le quali è ancora obbligatoria la ricetta “rossa”) e devono pertanto necessariamente essere ritirate in studio a partire dal giorno lavorativo successivo, e in ogni caso non prima di 24 ore dalla ricezione della richiesta, nelle fasce orarie dedicate dal lunedì al venerdì:


al mattino :             dalle ore 12 alle ore 13

al pomeriggio :      dalle ore 16 alle ore 17




2. RICHIESTE TELEFONICHE


La richiesta di alcuni tipi di prescrizioni (ripetizione di ricetta per farmaci già in terapia, prescrizione esami diagnostici o consulenze specialistiche già programmati per controlli periodici di patologie in corso) può essere effettuata anche al telefono chiamando il numero  0119091115  e seguendo le indicazioni della segreteria.


Il ritiro delle ricette potrà avvenire solo il giorno lavorativo successivo e in ogni caso non prima di 24 ore dalla ricezione della richiesta, presentandosi in studio nelle fasce orarie dedicate dal lunedì al venerdì:

dalle ore 12 alle ore 13

dalle ore 16 alle ore 17




RITIRO DI RICETTE


Tutte le ricette richieste via mail, se autorizzate, vengono inviate sempre via mail e non vengono stampate per il ritiro. Solo le prescrizioni obbligatoriamente stampate su ricetta “rossa” devono essere ritirate in studio, per le quali si provvede ad avviso via mail.


Tutte le richieste ricevute per telefono, se autorizzate, vengono stampate e conservate in segreteria per il ritiro; in caso di mancato ritiro trascorsi 30 giorni vengono eliminate.


Per ritirare le ricette (o altra documentazione) i pazienti possono presentarsi in studio, trascorse almeno 24 ore dal ricevimento della richiesta, nelle due fasce orarie quotidiane dedicate dal lunedì al venerdì:


al mattino :             dalle ore 12 alle ore 13

al pomeriggio :      dalle ore 16 alle ore 17


All’arrivo è necessario suonare il citofono ed attendere istruzioni dal personale di segreteria, che provvederà direttamente alla consegna.




CONSEGNA DI DOCUMENTAZIONE


1. VIA MAIL


In caso di richiesta da parte del medico curante si può inviare  documentazione clinica (referti di visita, certificazioni, cartelle cliniche, esami diagnostici…) via mail in scansione o foto scrivendo all’indirizzo:


segreteria@mdgrivalta.it


2. DI PERSONA


In caso di richiesta da parte del medico curante si può accedere allo studio per consegnare documentazione clinica (referti di visita, certificazioni, cartelle cliniche, esami diagnostici…) presentandosi in studio nelle stesse due fasce orarie quotidiane dedicate al ritiro delle ricette , dal lunedì al venerdì:


•  al mattino :             dalle ore 12 alle ore 13

  1. al pomeriggio :      dalle ore 16 alle ore 17


All’arrivo è necessario suonare il citofono ed attendere istruzioni dal personale di segreteria, che provvederà direttamente a ritirare i documenti.

Si chiede cortesemente di consegnare solo fotocopie dei documenti per ovviare al rischio di smarrimento degli originali.





RICHIESTA DI APPUNTAMENTO PER VISITA MEDICA


Per tutte le richieste di appuntamento per visita dal proprio medico è necessario telefonare al numero 0119091115, lasciare al personale di segreteria il proprio nominativo, numero telefonico e nome del medico curante e rispondere alle domande di valutazione che verranno effettuate.

Sarà compito del medico, se al momento non presente o occupato, di provvedere a richiamare per valutare se necessario fissare un appuntamento e in tal caso in quale modalità.





RICHIESTA DI APPUNTAMENTO PER PRESTAZIONI INFERMIERISTICHE


Per tutte le richieste di attività svolte in studio dall’Infermiera Professionale è necessario richiedere un appuntamento telefonando al numero 0119091115 lasciando al personale di segreteria il proprio nominativo, numero telefonico, tipo di prestazione richiesta e rispondere alle domande di valutazione che verranno effettuate.

Sarà compito dell’Infermiera Professionale, se al momento non presente o occupata, richiamare per fissare un appuntamento .





MODALITA’ DI INGRESSO IN STUDIO


Se necessario accedere ai locali dello studio per visita medica, terapia infermieristica o necessità di segreteria i pazienti devono necessariamente

presentarsi all’orario preciso di appuntamento, al massimo 5 minuti prima (non sarà aperta la porta di ingresso prima di tale tempo)

suonare il citofono esterno e annunciare la propria presenza

attendere di essere autorizzati ad entrare

indossare sempre una mascherina protettiva

sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea con termoscanner

rimuovere i guanti eventualmente indossati

effettuare disinfezione delle mani con soluzione alcolica presente all’ingresso

attendere per essere autorizzati ad accedere alla segreteria o agli studi di visita


E’ consentito l’ingresso unicamente alla persona interessata, è vietato l’ingresso agli accompagnatori (tranne una sola persona in caso di persona minore o non autosufficiente).


Nel caso si protragga eccessivamente la visita medica precedente i pazienti attenderanno in sala d’attesa secondo le indicazioni ricevute e non sarà consentito accedere a nessuna altra parte dello studio, con l’eccezione dei servizi igienici.                                                                  


I pazienti che si presentano in ritardo all’appuntamento previsto NON saranno ricevuti e dovranno fissare un nuova prenotazione.









Indietro